Bahamas, le sue città principali

Bahamas, le sue città principali

Quando si pensa alla parola città siamo abituati a delle metropoli, con numeri di abitanti molto elevati, qui invece pensiamo alla cittadina più popolosa, ovvero Nassau, che è anche la capitale, che ha solamente 248.984 abitanti, che se paragonati, ad esempio, a Milano e i suoi 1.398.765 fa da subito comprendere la differenza di popolazione che li distingue.

Sul portale IsoleBahamas.com potrete conoscere tutte le principali isole, sapere quali sono le attrattive e conoscerne tutte le curiosità.

Le città principali delle Bahamas

 Stiamo parlando appunto delle città più popolose, che sono situate nelle isole più turistiche.

Iniziamo parlando della capitale, Nassau, che è anche la più popolosa, qui infatti è concentrata la maggior parte della popolazione delle Bahamas.

Inoltre, nella città si trova il più grande degli aeroporti, che collega le Bahamas con le principali città del Regno unito, del Canada e Stati Uniti.

Da qui solitamente approdano tutti i turisti diretti alle altre isole che grazie agli altri aeroporti locali ed alle svariate possibilità via mare, riescono a raggiungere tutto l’arcipelago delle Bahamas.

La storia di Nassau nasce nel 1640, e da subito diventa la base della vita di tutta la nazione.

A seguire, sempre calcolando la densità di popolazione, troviamo Freeport che è la città principale dell’isola di Gran Bahamas, qui il numero di abitanti scende drasticamente rispetto a Nassau, infatti si parla di 26.910 persone residenti tutto l’anno, praticamente come le normali cittadine italiane, invece è la seconda metropoli, con un aeroporto e diversi Hotel per ospitare i turisti e bellissimi resort.

Dal 1955 questa terra venne assegnata ad un finanziere della Virginia, che trasformò una lunga distesa di paludi nell’attuale cittadina. Dopo la Seconda guerra mondiale in molti si avvicinarono alle Bahamas per poter rivalutare la zona. Pochi però riuscirono nell’impresa, questo è appunto il motivo per cui sono poche le città. In primis la natura che è la padrona assoluta, le difficoltà quindi di poter costruire in queste terre ed anche la notevole cifra da investire per poter bonificare e sistemare queste zone.

Inoltre, per vivere alle Bahamas ci vuole tantissima capacità di adattarsi a quelle che sono le piccole cittadine e alla vita differente; quindi, anche dagli Stati Uniti vicini sono poche le persone che scelgono di trasferirsi, più che altro per la paura che manchi qualcosa rispetto alle grandi metropoli; invece, con il tempo si scopre come sia completo vivere anche senza tutto quello che si considera lì superfluo.

Sul portale isole Bahamas si trovano anche tutte le notizie per chi vorrebbe trasferirsi alle Bahamas, ma ha delle perplessità e non conosce bene tutti i dettagli, su questo sito è possibile trovare tante informazioni utili anche per chi sogna una vita in queste meravigliose isole.

La vita nelle città delle Bahamas

Abbiamo parlato delle due città più popolose, ma naturalmente possiamo sottolineare che anche in questi casi non troverete davanti a voi delle metropoli con palazzi altissimi, stiamo parlando di città dove sicuramente il turismo è vissuto con grande rispetto, le persone sono ospiti e non visitatori, ma non vi sono attrattive come grandi musei o palazzi storici.

Lo spettacolo qui è solamente creato dalla natura, quindi è lei che comanda anche per quel che riguarda la gestione del tempo e delle persone ha la sua importanza. Chi visita le Bahamas non lo fa alla ricerca di luoghi, ma di scoperte, come tutte quelle naturali di flora e fauna che sono possibili in questo meraviglioso territorio.

Imparando la storia delle Bahamas si comprendono le abitudini e tutto quello che è necessario conoscere prima di visitarle, un tuffo nella natura che sicuramente altrove non potrete mai neanche immaginare.