C'è fibra e fibra: ecco tutti i tipi di fibra disponibili per navigare online

C’è fibra e fibra: ecco tutti i tipi di fibra disponibili per navigare online

C’è fibra e fibra: ecco tutti i tipi di fibra disponibili per navigare online con il proprio pc e altri dispositivi senza rallentamenti e problemi in fase di download.

C’è fibra e fibra: ecco tutti i tipi di fibra disponibili per navigare online

Capita sempre più spesso, fra le mura domestiche così come in contesti lavorativi, di trovarsi alle prese con una connessione fin troppo lenta. I disagi che si possono riscontrare sono vari. A questo proposito basti pensare all’impossibilità di vedere in maniera fluida i video in streaming o di eseguire gli aggiornamenti di Windows 10 su pc e altri dispositivi connessi alla rete. Tutto questo succede perchè la connessione ADSL è troppo lenta. La maggior parte dei contratti internet prevedono infatti una connessione da 7 Megabit al secondo in download, un valore fin troppo basso tenuto conto di quelle che sono le reali esigenze di oggi. Ecco perchè è molto importante correre ai ripari sottoscrivendo un nuovo servizio e passare alla moderna tecnologia che sfrutta la fibra ottica. Coloro che non hanno molta dimestichezza con questi argomenti potranno documentarsi adeguatamente e soprattutto comparare in modo attento le offerte che vengono proposte dalle varie compagnie. Molti operatori telefonici offrono servizi di qualità a prezzi anche molto concorrenziali.

Offerte fibra per ogni esigenza

Solitamente le compagnie utilizzano l’espressione fibra ottica per riferirsi a varie tecnologie. In realtà queste nuove connessioni possono essere di vario tipo e la più comune è sicuramente la FTTH. In questo caso il cavo che viene installato all’interno di propri ambienti domestici o commerciali raggiunge direttamente la centrale telefonica. Ottenere questo genere di connessione non è sempre molto semplice, visto che vengono richiesti lavori aggiuntivi, ma coloro che possono usufruire di questa fibra raggiungono una velocità che sfiora i 1000 Megabit al secondo. Oggi esistono anche connessioni fibra misto rame, ovvero FTTC, FTTCab, FTTS o VDSL. In questo caso il cavo arriva fino centro di distribuzione presente in ogni strada. Trattasi di un tipo di fibra che non comporta lavori aggiuntivi e che garantisce una buona velocità di navigazione, che riesce ad arrivare fino a 200 Megabit al secondo. Il valore si può abbassare a 60 Megabit al secondo nel caso in cui il cavo in rame subisce delle interruzioni o delle interferenze. Tutto dipende anche dal numero di connessioni attive nel centro di distribuzione. Da segnalare infine le connessioni radio di tipo FWA, disponibili soprattutto in quelle zone in cui non è possibile rendere compatibili i vecchi cabinati con le moderne tecnologie oppure dove mancano le centrali telefoniche idonee per la classica fibra. Grazie a questa tecnologia il cavo raggiunge un’antenna radio in grado di trasmettere il segnale a tutti gli utenti che si trovano nella zona interessata, senza ricorrere all’uso dei fili, ma impiegando un sistema simile all’LTE per gli smartphone. La soluzione viene spesso utilizzata nei piccoli centri rurali, nelle zone di montagna e senza troppe interferenze, con una velocità di circa 30 Megabit al secondo.

Fibra ottica: quale scegliere?

Tutto dipende dalle proprie esigenze, ma in ogni caso è sempre puntare su connessioni che garantiscono buone prestazioni complessive ed elevate velocità. La possibilità sono davvero tante e per questo bisogna evitare le scelte frettolose. Buona regola è comparare i vari canoni, per poi puntare su quelli maggiormente concorrenziali. In ogni caso la fibra rappresenta la migliore soluzioni per navigare senza spiacevoli intoppi in qualsiasi momento della giornata. Oggi sempre più persone sono raggiunte da questa tecnologia in tutta Italia e su beactive.it trovi tante offerte per la fibra di casa che permettono di risparmiare nel breve e lungo periodo. Non resta quindi che scorerre le varie offerte per trovare facilmente quella che fa al tuo caso.