La storia del noto marchio Premiata

La storia del noto marchio Premiata

Il brand Premiata ha una storia che parte da molto lontano. C’è davvero molto da dire su un’azienda capace di restare sempre al passo con i tempi grazie a soluzioni di primo piano. Ecco la storia di un brand che continua a crescere in maniera esponenziale, pronto a fornire calzature adatte a numerosi contesti.

Le origini di Premiata

A dire la verità, il percorso di Premiata è iniziato già nel corso del XIX secolo. L’azienda è nata nell’ormai lontano 1885 a Montegranaro, nell’attuale provincia di Fermo, nelle Marche. L’epoca degli inizi era caratterizzata dal coinvolgimento di numerose persone del territorio locale nei processi di produzione della filiera calzaturiera. Ancora oggi, grazie a un’azione portata avanti senza sosta, il territorio può godere di un’ottima fama grazie a una produzione di calzature e pelli all’avanguardia. La collezione Premiata uomo (https://www.vectory.it/it/tutti/designer/premiata/gruppi)  non fa altro che dimostrare tali prerogative tramite opzioni curate nei minimi dettagli.

L’industrializzazione della produzione di Premiata

A partire dal 1981, il marchio Premiata ha vissuto una svolta con l’ingresso di Graziano Mazza nell’azienda. Quest’ultimo ha deciso di puntare su macchinari di ultima generazione per lo sviluppo di un innovativo sistema industriale. Tutto ciò senza mai lasciare in secondo piano il tocco artigianale con il quale il brand si è sempre identificato. L’azienda ha scelto di operare, così, in maniera intensiva nel settore della moda. Ed è proprio in questo modo che il marchio Premiata è nato ufficialmente nel 1995, ispirato alla scuola belga. Fin dall’inizio della propria esperienza, ha realizzato scarpe contraddistinte da uno stile classico, tipico dei prodotti realizzati a mano seguendo dettami artigianali.

La capacità di essere leader nel settore delle Sneakers

Nel corso degli anni, il brand Premiata si è distinto in particolare nella produzione e nella vendita delle Sneakers. Si tratta di un modello di calzature molto di tendenza, capace di non passare mai di moda. Tali calzature sono un autentico sinonimo di uno stile casual e altamente informale, oltre a essere perfette per essere indossate nella vita di tutti i giorni. Una simile tipologia di scarpa riesce a coniugare al meglio la comodità e la praticità di un bel paio di calzature da ginnastica e una chiara impronta casual, ma sempre strizzando l’occhio alle mode del momento. Come in tutte le produzioni precedenti, anche in quella in corso l’azienda riesce a porre in evidenza uno stile tutto italiano, senza lasciare in secondo piano l’alta qualità delle pelli. Con elementi di questo tipo, le Sneaker di Premiata acquisiscono un design interamente italiano e sanno ostentare un fascino notevole.

La disponibilità di scarpe di alta qualità per uomo, donna e bambino

Premiata punta su una linea trasversale, che racchiude tutte le principali categorie di clienti. Un chiaro esempio è rappresentato dalla gamma femminile, che mette in mostra i punti di forza delle calzature per donne con decorazioni altamente raffinate. Il marchio italiano sa sempre come ostentare un approccio urbano e formale, proponendo comunque scarpe adatte per la vita di ogni giorno. Ogni collezione viene proposta per mescolare stili e prerogative di ogni genere, senza lasciare nulla al caso. Anche grazie a questi obiettivi ben raggiunti, Premiata ha reso la propria griffe internazionale, anche tramite l’apertura di un negozio a Tokyo e di varie attività aggiuntive in Corea del Sud. Un prodotto del genere deve così risultare iconico e facilmente riconoscibile, oltre che adeguato a una serie infinita di contesti.