L’olio di CBD e i suoi benefici

Il CBD è una molecola estratta dalla pianta della cannabis ed è una sostanza che apporta numerosi benefici all’organismo. Il cannabidiolo non ha effetti psicoattivi come il THC ma è conosciuto e sfruttato per la sua azione anti-stress, antidolorifica e rilassante. Per ulteriori informazioni sull’argomento puoi anche consultare questo articolo.

Il CBD è studiato approfonditamente dalla comunità scientifica che si interessa sempre più a questa sostanza per le numerose applicazioni terapeutiche che si possono attribuire nel sostegno alla cura di patologie che ad oggi sono ancora difficili da trattare.

Il CBD è tutto benessere per chi lo assume!

Differenze tra il THC e il CBD

Il THC e il CBD in passato non erano sostanze considerate distintamente, in realtà gli effetti delle due molecole sono assolutamente opposti. Se la prima dona al soggetto che la assume euforia e assuefazione legandosi ai recettori CB1; la seconda si lega ai recettori conosciuti come CB2.

La stimolazione proprio di questa categoria di recettori permette al CBD di agire come analgesico e antinfiammatorio sull’organismo umano. La sostanza è legale in tutto il mondo in quanto non produce alcun effetto psicotropo invece, favorisce la guarigione di alcune patologie come ansia, stress, schizofrenia e tante altre.

Come si assume il CBD

In commercio è possibile trovare il CBD sotto varie forme tutte, presentano una concentrazione diversa di CBD al loro interno e sono completamente prive di THC. L’olio di CBD è sicuramente il più conosciuto e venduto al mondo, soprattutto perché il suo utilizzo è estremamente versatile e la concentrazione di CBD può essere variabile così da scegliere quella più in linea con le proprie necessità.

Il metodo migliore per beneficiare degli effetti del CBD è appunto quello di assumerlo sotto la lingua in quanto viene subito assorbito dal flusso sanguigno e messo in circolo all’interno dell’organismo. L’olio di CBD è facile da trovare sul mercato ed estremamente utile, oltre che per via sublinguale può essere anche aggiunto a vari generi di alimenti oppure sotto forma di capsule. In ogni caso, con il giusto dosaggio, gli effetti non tarderanno ad essere avvertiti. Tante persone preferiscono assumere l’olio di CBD attraverso delle capsule gommose, consentono infatti di evitare il sapore caratteristico dell’olio che non tutti apprezzano. Bastano alcune settimane di trattamento per iniziare a trovare il benessere promesso dalle capsule.

I cristalli di CBD

Una delle forme più pure del CBD è sotto forma di cristalli, anch’essi abbastanza semplici da ingerire anche se più difficili da trovare in commercio. I cristalli si ottengono raffinando il CBD estratto ed isolato, non appena solidificato si ottiene un prodotto che assomiglia allo zucchero con una purezza intorno al 99%. I cristalli si assumono mettendoli sotto la lingua, aspettando circa 1 minuto si scioglieranno venendo assorbiti velocemente nell’organismo, oppure aggiungendoli a qualsiasi pietanza che si vorrà andare a mangiare.

CBD e sigaretta elettronica

Il liquido da inserire all’interno della sigaretta elettronica può contenere un certo dosaggio di cannabidiolo. Assumendo il CBD tramite la sigaretta elettronica, si riesce a mantenere integra la sostanza ed evitare tutto il processo di combustione e gli effetti rilassanti e calmanti della molecola vengono avvertiti immediatamente.

CBD e cosmetica

Sono moltissime le case cosmetiche che producono balsami, unguenti e creme a base di CBD. Si tratta generalmente di prodotti biologici che contengono concentrazioni variabili di CBD e permettono di beneficiare dell’azione antinfiammatoria e antidolorifica del prodotto. Queste creme applicate da chi soffre di dolori articolari, artrosi o reumatismi sono un vero e proprio toccasana grazie anche al fatto che il cannabidiolo coadiuva l’azione di tutti i principi attivi presenti nella formulazione potenziandone gli effetti.

Gli effetti del CBD

La comunità scientifica ha approfondito diverse applicazioni mediche del CBD che si è dimostrato in grado di curare numerose patologie. Proprio per questo il cannabidiolo è l’ingrediente principale di alcuni farmaci ad ampio spettro e di recente scoperta che si dimostrano sempre più efficaci in trattamenti e terapie specifiche. Il CBD è un potente alleato della salute, aiuta a ridurre i disturbi gastrointestinali, nausea, vomito e diarrea; contrasta l’azione dei radicali liberi e per questo si stanno approfondendo gli effetti della molecola su alcuni tipi di tumore particolarmente aggressivo. Numerose sono le applicazioni mediche per la cura di insonnia, spasmi muscolari, stress e tanto altro, ecco alcuni dei principali benefici.

Antiepilettico e antipsicotico

Il cannabidiolo si è dimostrato nel corso del tempo una delle sostanze più potenti ed efficaci nella cura di patologie che portano ad avere convulsioni. Di recente infatti viene utilizzato anche per trattare l’epilessia infantile. Sempre più spesso l’azione del CBD si rivela efficace per la cura di insonnia, stress o depressione. Uno studio molto importante ha confermato l’azione del cannabidiolo nel trattamento della sindrome da stress post traumatico.

Antidepressivo

Gli scenziati sostengono che gli effetti benefici del CBD all’interno dell’organismo sono assicurati dal modo in cui la molecola agisce sui recettori neurali. Influisce infatti sulla produzione di dopamina l’ormone responsabile dell’euforia e del benessere perciò influenza l’umore in maniera positiva.

Analgesico

I prodotti a base di CBD tendono a migliorare il sistema digestivo stimolando l’appetito e riducendo il senso di nausea e vomito.

Antiossidante

Nel trattamento delle patologie neurodegenerative il CBD si è dimostrato un estratto miracoloso in quanto riesce a proteggere le cellule del cervello mantenendole sempre in forma. L’uso topico di prodotti a base di CBD consente di trattare patologie cutanee come la psoriasi o altre infiammazioni della pelle come l’acne in maniera completamente naturale.

Dove acquistare il CBD

Sono diversi i negozi o anche gli e-commerce in cui è possibile acquistare in maniera completamente legale il CBD. Non serve infatti nessuna prescrizione medica e il prodotto si trova facilmente sotto varie forme. L’importante, prima di acquistare qualsiasi articolo è verificarne la qualità. Il miglior CBD è estratto dalle infiorescenze della pianta e dovrebbe trovarsi in concentrazioni che variano dal 10% al 30%. Uno dei migliori e più affidabili e-commerce online dove poter acquistare prodotti a base di CBD è justbob.it che assicura un servizio ottimale.

Giulio Frigerio

Torna in alto