Non tutte le traduzioni sono uguali

Non tutte le traduzioni sono uguali

L’arrivo di internet e dei software di traduzione ha diffuso la convinzione che tradurre un testo, di qualsiasi natura, sia semplice: un copia-incolla, un click e la traduzione è pronta. Ma in realtà non à affatto così: ci sono traduzioni e traduzioni, a seconda dello stile e del genere del cosiddetto ‘testo sorgente’, ovvero il testo in lingua originale.

Ed ecco come, nel mondo della traduzione vengono distinte traduzioni di tipo medico, altre di tipo tecnico e altre ancora di tipo artistico; a seconda di quale testo sta affrontando, il traduttore cambierà il suo approccio, potrà scegliere se prendersi qualche licenza in più o limitarsi a fare una traduzione prettamente letteraria, se dover adattare il più possibile il testo alla cultura di arrivo o lasciare che i riferimenti alla cultura originaria rimangano esplicitati.

Questo articolo andrà a spiegare cos’è una traduzione tecnica, come viene affrontata e a chi ci si può rivolgere: perché è chiaro che, nonostante la tentazione di abbandonarsi all’automazione sia forte, bisogna affidarsi a professionisti quando serve un lavoro fatto bene.

Uno sguardo sul mondo delle traduzioni tecniche

Una traduzione tecnica è definita come la trasposizione da una lingua (detta lingua d’origine) a un’altra (detta lingua di destinazione) di un contenuto ad alto carattere tecnico/specialistico. I testi di questo tipo riguardano l’uso e le caratteristiche di macchinari, dispositivi e diversi tipi di apparecchiature, oltre che di software e applicazioni, con le relative localizzazioni. I fattori da tenere a mente quando si parla di una traduzione tecnica sono fondamentalmente due:

  • assoluta esattezza grammaticale (come in qualsiasi altro tipo di traduzione)
  • la necessità (da parte del traduttore) di capire esattamente di cosa sta parlando, non solo per comprendere il testo e farsi un’idea di come tradurlo, ma anche per scegliere la terminologia da utilizzare.

Proprio tenendo in conto questi due fattori, Bantelmann Translate si serve di professionisti altamente qualificati e con specifiche competenze nei settori presi in considerazione, oltre ovviamente a quelle linguistiche.

Questo tipo di traduzioni sono richieste in diversi settori del mercato, soprattutto in quello industriale: la traduzione di documentazione di tipo tecnico è utilizzata ad esempio nel comparto delle manifatture, che siano esse di dispositivi elettronici o macchine industriali dal complicato funzionamento, ma anche nel commercio dei materiali costruttivi, che vengono spesso accompagnati da istruzioni e schede tecniche.

La globalizzazione ha reso questo tipo di prestazione sempre più importante nel tempo, fondamentale persino. I testi che necessitano di traduzione tecnica sono tantissimi:

  • avvertenze
  • brevetti
  • cataloghi prodotto
  • certificazioni di qualità
  • dispense
  • gare d’appalto
  • manuali e istruzioni per l’uso
  • materiali per corsi di formazione
  • schede tecniche di prodotti con le relative specifiche

 

Come lavora un traduttore di documenti tecnici

È fondamentale, per rendere un testo tecnico fruibile all’utente finale (che può essere spesso ‘ignorante’ in materia), rendere leggibile la traduzione, seppur mantenendo l’assoluta correttezza terminologica. Questa è la sfida più difficile per un traduttore, soprattutto quando deve affrontare il processo di localizzazione dei software, ovvero l’adattamento alla cultura d’arrivo di elementi quale il formato di data e ora, unità di misura, valute, numeri telefonici e link a pagine web, tutto ciò perché la traduzione finale rispetti convenzioni riconosciute dall’utente finale.

Contenendo spesso questo tipo di documenti informazioni di carattere confidenziale (quali segreti industriali), i traduttori tecnici sono tenuti alla più assoluta riservatezza. Trattandosi poi di testi molto lunghi, è assolutamente necessario che la traduzione presenti termini che rimangano costanti nella traduzione: per questo motivo vengono assegnate ad un determinato lavoro una determinata squadra e utilizzate memorie di traduzione (banche dati in cui vengono registrate formule fisse e sintagmi caratteristici del settore del testo).

Per tutte queste motivazioni, è da ribadire il concetto della necessità di rivolgersi a professionisti del settore, come potrete trovarne nel sito indicato.