Posso ricevere un prestito con un SMS?

Posso ricevere un prestito con un SMS?

Il mondo è in continua evoluzione e, con esso, anche il settore dei prestiti e dei finanziamenti. In un mondo in cui siamo sempre più connessi e tecnologici, una delle principali novità che riguarda il mondo dei prestiti è rappresentata infatti dai prestiti veloci da richiedere via sms. Si tratta di una delle soluzioni più innovative che sono emerse soprattutto negli ultimi anni in seguito alla grande diffusione degli smartphone e all’abitudine di utilizzare la rete Internet sui nostri telefoni cellulari. Sono dei finanziamenti nati nei paesi dell’Europa del nord che permettono di ottenere dei piccoli importi da rimborsare in tempi molto ridotti.

I prestiti via messaggio sono delle soluzioni perfette per chi ha la necessità di richiedere degli importi che vanno da 50€ a 500€ circa e che sono in grado di sopperire ad una situazione momentanea di parziale difficoltà economica. Questi finanziamenti, in inglese, vengono definiti sms loans e hanno visto, soprattutto in questi ultimi anni, una certa diffusione. Vediamo nello specifico che cosa sono, come funzionano e come si richiedono.

SMS Loans: conosciamoli meglio

Gli SMS Loans sono dei finanziamenti che permettono di ottenere delle piccole cifre di denaro da rimborsare in poco tempo. Per poter accedere a questi prestiti è sufficiente spedire un sms alla banca o alla società finanziaria che aderisce a questa tipologia di prestiti, indicando la somma di denaro che si necessita di richiedere. La nostra richiesta verrà elaborata da un apposito software che procede così all’erogazione di una certa somma di denaro sul conto corrente del richiedente. Questi prestiti sono particolarmente immediati, dal momento che dalla loro richiesta all’ottenimento del denaro può trascorrere un periodo anche solo di 30 minuti, ovvero di mezz’ora.

Per poter effettuare il rimborso, da quel momento si hanno a disposizione dei tempi che possono andare da qualche giorno a un paio di settimane. Questi prestiti vengono concessi solamente per piccoli importi, di solito non superiori a 500€. Inoltre, i piani di rimborso sono particolarmente ridotti nei tempi, ovvero al massimo in un paio di settimane. Sono dei prestiti che possono essere richiesti anche semplicemente tramite un messaggio di testo, ovvero un sms. Per poter richiedere questi prestiti occorre disporre di un conto corrente bancario o postale in cui poter ricevere la somma di denaro richiesta.

Qualche vantaggio e qualche svantaggio…

Ci sono certamente dei vantaggi e degli svantaggi che sono legati alla richiesta di prestiti via sms. Uno dei principali svantaggi riguarda la possibilità di richiedere solamente dei piccoli importi. Chi ha la necessità di richiedere degli importi più elevati non avrà quindi un reale interesse a richiedere un prestito via sms. Un vantaggio è invece rappresentato dalle tempistiche molto ridotte, anche dell’ordine di mezz’ora o di un’ora al massimo, entro le quali si può ottenere la somma di denaro che abbiamo richiesto.

I costi che sono legati al rimborso di questi prestiti di solito sono più elevati rispetto alla media, con l’applicazione di tassi di interesse che sono molto alti, vista la rapidità con la quale vengono erogati. Inoltre, sono dei prestiti da rimborsare entro tempistiche che spesso sono molto ridotte, a volte fin troppo.

Come trovare le migliori offerte

Ogni tipologia di prestito prevede anche delle spese ulteriori. Queste spese fanno parte della cosiddetta quota degli interessi. Gli interessi, nel caso dei prestiti via sms, ovvero degli sms loans, sono particolarmente elevati. Per questo motivo, è molto difficile trovare un’offerta di prestito via sms che risulta essere davvero conveniente e adatta per la nostra situazione economica. Alla cifra di denaro che abbiamo ricevuto in prestito occorre infatti aggiungere delle ulteriori spese che riguardano i costi di alcuni servizi. I prestiti immediati oggi sono presenti in numero molto alto e sono di diverse tipologie.